Elezioni: non si coinvolgano la chiesa e i suoi ministri

La Diocesi di Nola prende le distanze dalla scelta del candidato alla carica di consigliere comunale nella lista "Casamarciano libera e giusta", Andrea Manzi, di coinvolgere nella competizione elettorale la parrocchia di San Michele Arcangelo in Schiava

News

«In questo tempo di elezioni qualcuno è tentato di coinvolgere politicamente la chiesa e i suoi ministri. Non spetta a noi questo compito».

Con queste parole, pronunciate ieri pomeriggio dal vescovo Francesco Marino, in apertura del Convegno diocesano di inizio anno pastorale, la Diocesi di Nola prende le distanze dalla scelta del candidato alla carica di consigliere comunale nella lista "Casamarciano libera e giusta", Andrea Manzi, di coinvolgere nella competizione elettorale la parrocchia di San Michele Arcangelo in Schiava, andando in diretta sul profilo Facebook della propria lista, dalla sagrestia della chiesa, per rispondere ad alcune accuse mossegli dallo schieramento opposto.

Il parroco don Pellegrino De Luca, amareggiato per l'accaduto, ha dichiarato di aver acconsentito all'ospitalità di un incontro su tematiche ambientali e non di un comizio elettorale in diretta Facebook. 

← Torna all'archivio




Questo sito web utilizza i cookie
Questo sito o gli strumenti di terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
design komunica.it | cms korallo.it