Collegio dei Consultori

In data 6 giugno 2020, il vescovo Francesco Marino ha costituito il nuovo Collegio dei Consultori per il prossimo quinquennio, nelle persone dei Reverendi Sacerdoti:

  • Amato don Mariano
  • Capasso mons. Pasquale
  • De Riggi don Giovanni
  • D’Onofrio mons. Pasquale                 
  • Fasulo don Antonio
  • Iannone mons. Francesco
  • Purcaro don Salvatore
  • Romano don Gennaro
  • Romano don Salvatore
  • Sorrentino p. Giuseppe O.F.M.
  • Valentino don Alessandro
  • Vitale don Luigi

Dal Codice di Diritto Canonico

Can. 502 - §1. Fra i membri del consiglio presbiterale il Vescovo diocesano nomina liberamente alcuni sacerdoti, in numero non minore di sei e non maggiore di dodici, i quali costituiscono per un quinquennio il collegio dei consultori, con i cómpiti determinati dal diritto; tuttavia al termine del quinquennio esso continua ad esercitare le sue funzioni finché non viene costituito il nuovo collegio.

§2. Il collegio dei consultori è presieduto dal Vescovo diocesano; mentre poi la sede è impedita o vacante, è presieduto da colui che sostituisce interinalmente il Vescovo oppure, se costui non è ancora stato costituito, dal sacerdote più anziano di ordinazione nel collegio dei consultori.

La Conferenza Episcopale può stabilire che i cómpiti del collegio dei consultori siano affidati al capitolo cattedrale.

§4. Nel vicariato e nella prefettura apostolica i cómpiti del collegio dei consultori spettano al consiglio della missione di cui al can. 495, §2, a meno che il diritto non stabilisca diversamente.


Questo sito web utilizza i cookie
Questo sito o gli strumenti di terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
design komunica.it | cms korallo.it